Ora anche Sergio Mattarello dà pieno appoggio al governo Lega-M5S sulla battaglia con la Francia!

La guerra diplomatica tra Italia e Francia, scatenata dai “vomitevoli” insulti transalpini sul caso Aquarius, sta lentamente rientrando: Emmanuel Macron ha chiamato Giuseppe Conte e dopo la telefonata il premier ha annunciato che venerdì prenderà parte al vertice di Parigi. Certo, l’Italia attende ancora le scuse ufficiali, ma tant’è. Ed in questo contesto, riportate dal Corriere della Sera, filtrano indiscrezioni su Sergio Mattarella non così scontate. E che piaceranno a Matteo Salvini, il quale con il Colle, soprattutto durante i 90 giorni di consultazioni, ha avuto un rapporto piuttosto teso.

Fonti citate dal Corsera e vicino al governo, infatti, affermano che Mattarella nella querelle con la Francia ha dato pieno appoggio a Conte, condividendo sia la scelta di convocare l’ambasciatore transalpino, sia l’ineludibile necessità di scuse formali. Tanto che il capo dello Stato non avrebbe battuto ciglio quando, intorno alle otto di mercoledì sera, l’esecutivo ha fatto sapere che il viaggio del premier a Parigi era rimandato a data da destinarsi poiché “al momento non ci sono le condizioni”.

Il caso, come detto, è parzialmente rientrato. Ma sapere che Mattarella, in questa vicenda, è stato fermamente al fianco delle istanze dell’Italia è una ottima notizia. Pieno appoggio dal capo dello Stato, dunque, anche se – senza alcuna polemica – non avrebbe stupito una sua mediazione meno schierata, dovuta in primis alla necessità di salvare i rapporti diplomatici tra i due paesi.

liberoquotidiano.it

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: