Il riso non è quello richiesto gli immigrati buttano tutta la spesa per strada, ma i residenti non ci stanno e arriva la protesta!

 

Gli operatori avevano consegnato ad un gruppo di immigrati una spesa che potesse soddisfare i loro bisogni.

Ma, le due coppie di nigeriani e una donna incinta che vivono a Feltre hanno fatto i capricci. Poichè, infatti, non c’erano le bevande che volevano e il riso non era nella confezione che avevano richiesto hanno gettato tutto per strada.

Se l’intento fosse quello di mostrare il loro disappunto… ci sono riusciti eccome.

Chiaramente la protesta ha suscitato l’ira e il fastidio dei vicini di casa, inorriditi dinanzi a tanto spreco.

La spesa, inoltre, era stata fatta in base ai bisogni alimentari dei richiedenti asilo, formulati da un dietista. Quindi, è ovvio che quanto fatto abbia infastidito i molti.

Gli educatori hanno spiegato che provvedono ad ogni loro bisogno ma che non c’è alcun modo di far cambiare loro idea su bevande e cibo. Il riso lo pretendono di una determinata qualità e l’acqua minerale non vogliono proprio vederla. Per loro solo coca cola o aranciata.

Per ora, si continua a lavorare su un’integrazione che non crei problemi. Ma, a dire degli operatori stessi, la strada è davvero ardua.

Fonte: Il Populista

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.