È la fine per Saviano? I Giudici lo massacrano così, Condannato per Gomorra. Ecco i perché!

 

Roberto Saviano è stato ancora una volta “mazziato” dai Giudici.
Condannato anche in Cassazione a causa del suo libro Gomorra!

L’accusa sarebbe quella di aver copiato cose scritte da altri all’interno del suo bestseller “Gomorra”.
E stavolta lo si può dire anche definitivamente visto che anche la Cassazione ha dato torto allo scrittore Campano.

Accusato per aver copiato tre articoli di giornale inseriti poi nel suo libro.
Articoli pubblicati proprio dai giornali tanto “odiati” da Saviano: Cronache di Napoli e Cronache di Caserta.

Su Libero Quotidiano leggiamo che:

La sentenza di condanna per plagio ora è inappellabile: arriva dal terzo grado di giudizio, dalla Corte di Cassazione.

Fanpage.it è in grado di pubblicare l’intero dispositivo che condanna Roberto Saviano e Mondadori e, di fatto, conferma l’impianto della condanna che la Corte d’Appello di Napoli, sezione specializzata in materia di proprietà industriale e intellettuale, aveva sancito per scrittore e editore, nel settembre dell’anno 2013.

Una bella mazzata per lo scrittore Saviano che si era sempre difeso e aveva negato tutto.

Eppure anche la Cassazione si è espressa contro di lui.
Una vittoria, invece, dei due giornali locali campani che più volte erano stati anche diffamati da Saviano.

Foto Credit: Il Primato Nazionale

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: