Ecco come la Fedeli assume Profughi come Bidelli al posto di Italiani Disoccupati. Gli italiani insorgono! FACCIAMOLO SAPERE A TUTTI

 

Mentre alcuni docenti italiani e il ministro Delrio decidono di fare lo sciopero della fame per l’approvazione dello Ius Soli, il ministero dell’Istruzione si supera ancora di più.

Ben presto le graduatorie per il personale Ata (i cosiddetti “bidelli”) potrebbero essere aperte anche agli extracomunitari.

Ben presto, infatti, potrebbe essere uno straniero che gode di permesso ad accogliere i bambini italiani a scuola.
Chi è appena giunto in Italia potrà subito mettersi in lista.*

E il sindacato dei bidelli monta la rivolta: “Verranno scavalcati 20.000 italiani che sono in attesa da anni!”. E in questo caso non si tratta nemmeno dei cosiddetti mestieri che gli italiani non vogliono più fare.

Sì perché la posizione di personale ATA è molto ambita a livello nazionale.
I burocrati dicono che si tratta dell’ennesima imposizione dell’Europa.

Sì, in pratica Bruxelles obbliga l’Italia a permettere a extracomunitari, anche senza permesso di soggiorno permanente, di poter contendere agli italiani un posto fisso, o di supplenza, nel personale della scuola.

Intanto alcuni organi sindacali importanti, come la CGIL, tacciono.
Europa e Governo sono pronti a fare ciò che ritengono più opportuno.

Fonte: https://adessobasta.org

Potrebbero interessarti anche...