Bevi il Caffè A Stomaco Vuoto ogni mattina? Ecco la nuova scoperta

 

E’ un abitudine piuttosto diffusa quella di bere caffè a stomaco vuoto, la mattina, senza fare colazione. Per molti, è un modo per non cedere alle tentazioni e aspettare il pranzo per consolarsi col cibo. In realtà, questa abitudine è molto dannosa per l’organismo e andrebbe eliminata. Non fa male bere caffè la mattina, ma berlo a stomaco vuoto fa veramente molto male. La caffeina, così come la nicotina e la teina, provoca la produzione di acido cloridrico nello stomaco, che trovandosi a “digerire” il nulla, irrita la mucosa gastrica, provocandone a lungo andare dei seri danni intestinali. L’acido cloridrico dovrebbe sciogliere i cibi che mangiamo, ma a stomaco vuoto non può che corrodere nel tempo le pareti del nostro organo. Non bisogna quindi rinunciare solo al caffè a stomaco vuoto, ma anche al tè a digiuno. Nemmeno il caffé decaffeinato può essere ritenuto una valida alternativa, perché anche tutte le altre sostanze aromatiche nel caffè lo provocano ugualmente. Ovviamente, anche gli alcolici e le sigarette hanno lo stesso effetto sul nostro stomaco.

La soluzione ideale, è quella di bere caffè, o altre sostanze simili, solo dopo aver messo qualcosa di solido nello stomaco. L’ideale, è abbinare il caffè al latte, due alimenti che si inibiscono a vicenda. Ovviamente, con questa bevanda, come con le altre suddette, non si deve mai esagerare.

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: