IL COGNOME PIU’ DIFFUSO A MILANO E’ HU. ITALIANI IN VIA DI ESTINZIONE

Sembrerà strano ma il cognome più diffuso a Milano non è più Rossi o Fumagalli ma Hu. Il capoluogo lombardo si conferma, dunque, come uno dei Comuni italiani più interculturali.

A Milano vivono molti stranieri, è indubbio, ed anche molti single. Il cittadino tipico della grossa città lombarda, infatti, ha 40 anni, è impiegato e single. Su 1.364.814 residenti a Milano 228.915 sono quarantenni single. Sono gli stranieri ad impossessarsi di Milano, visto che gli italiani, soprattutto per ragioni economiche, non se la sentono di metter su famiglia e fare figli. I nomi più diffusi tra i nuovi nati sono Sofia e Francesco; poi Sahid, Bogdan, Mao, e Lorenzo. Grosso stupore, invece, sul versante dei cognomi. E’ Hu il più diffuso; seguono Mohamed, Chen, Zhou, Russo e Ahmed. Praticamente in via di estinzione Fumagalli, tipico cognome milanese.

Sono anni, ormai, che la comunità cinese si è appropriata di molte zone di Milano. In determinate aree del capoluogo lombardo ci sono solo negozi cinesi. Agli italiani non interessa più fare affari a Milano; ai cinesi sì. Pian piano, dunque, la comunità cinese a Milano è diventata più grande, più forte. Strade come via Paolo Sarpi hanno cambiato volto: oggi sono piene di store cinesi che non vendono più chincaglierie ma oggetti chic e costosi. In tali vie si vedono solo Suv costosi guidati da ricchi cinesi che stanno schiavizzando i pochi italiani rimasti.

Potrebbero interessarti anche...