Segni distintivi che rendono le monete di euro preziose.(CONTROLLATE SE NE AVETE)

 

Il senso comune vuole che, quando si ha per esempio in mano una moneta da 2 euro, il suo valore sia esattamente quello. In realtà, se vi trovaste a parlare con un collezionista, vi rendereste subito conto dell’errore. Non sono infatti solo le vecchie monete ad essere dei veri e propri tesori… ma anche alcune di quelle che si trovano ancora in circolazione.

Di seguito una piccola panoramica di monete in euro particolarmente pregiate. In generale, sono quelle degli Stati europei più piccoli ad essere le più ambite… visto che non se ne producono tante!  *

shutterstock/FotoDuets

Mappa dell’Europa

Se osservi attentamente le diverse monete, noterai che alcune di esse hanno una mappa “smembrata” dell’Europa al contrario di come appare sul resto delle monete.

Ciò non è inusuale, dal momento che le monete con la mappa frammentata dell’Europa sono state coniate prima dell’ampliamento dell’UE ad est nel 2008 e quindi non hanno ancora i nuovi Stati membri. Nelle monete post-2008, i nuovi stati membri sono stati integrati nella carta.

Tuttavia, ci sono anche monete che sono state coniate dopo il 2008, ma hanno la vecchia mappa. Erroneamente anche queste monete sono state messe in circolazione e possono valere fino a 600 euro.

Grace Kelly

Probabilmente la più preziosa moneta in euro risale al 2007 ed è stata emessa dal Principato di Monaco per commemorare il 25° anniversario della morte della principessa Grace Patricia. La moneta era limitata a 20.001 pezzi ed è attualmente scambiata a 1.528,97 EUR.

Solo 4.000 unità sono state vendute inizialmente per 110€, in seguito per 150 e in esclusiva per i visitatori di una mostra dedicata a Grace Kelly. I pezzi rimanenti sono andati direttamente nel commercio delle monete.

Salvada hysn.fi15Melinda SharfEuropean Money

Anche se la moneta è stata progettata fin dall’inizio come un oggetto da collezione, continua tuttavia ad avere un normale corso legale.

State attenti quindi, magari qualcuno si è confuso e ha pagato con questo pezzo prezioso…

Monete monegasche

In generale, le monete stampate nel Principato di Monaco si distinguono da quelle del resto d’Europa. Sebbene non si tratti di uno Stato membro, considerata l’unione monetaria con la Francia, l’euro è stato introdotto anche nel Principato.

Gli accordi regolano quante monete possano essere immesse sulla Costa Azzurra. Trattandosi di tirature limitate, questo rende le monete oggetti da collezione molto popolari.

Salvada bolafficlub.it37Armen GrigoryanEurocoins

Così, la moneta da 1 centesimo della prima serie di zecca del 2001 è aumentata di valore di ben 4.906 volte – ora vale infatti 49,06€. Per una moneta da 1 euro dello stesso anno ci si aggira invece intorno ai 10 euro. Per avere un’idea delle cifre, potete consultare questa pagina.

Salvaebay.atcoincombinat –Coins Numismatic

Monete del Vaticano

Altrettanto popolari e preziose sono le monete in euro dello Stato più piccolo del mondo: Città del Vaticano. Come Monaco, il Vaticano non è un membro dell’Unione Europea, ma a causa della sua precedente unione monetaria con l’Italia, ha l’euro come moneta ufficiale.

Per i collezionisti si tratta di oggetti ancora più preziosi rispetto a quelli monegaschi.

La moneta da 1 centesimo della prima serie (2002) vale 65,29 €, la moneta da 1 € ne vale 123,01.

shutterstock/Route66

Altre monete da tenere sotto controllo sono quelle di altri 2 Stati molto piccoli – Andorra e San Marino –  autorizzati a coniare in misura limitata, riducendo la produzione quasi ad uso esclusivo dei collezionisti.

Vi è venuta voglia di correre a vedere se per caso ve ne sia finita qualcuna non portafogli?

FONTE:http://www.perdavvero.com

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: