Il bimbo telefona ai Carabinieri: “Aiutatemi, mia mamma non è in grado di accompagnarmi a casa..”. Quando arrivano i militari non credono ai loro occhi

In giro con la mamma ubriaca, ad un bambino di soli 9 anni è stato necessario fare ricorso a tutta la propria intraprendenza. Il piccolo si trovava con il proprio genitore in pieno centro a Genova, ma vedendo che la madre si trovava in notevoli difficoltà, ha impugnato il telefonino chiamando al 112. Dall’altra parte della cornetta ha risposto un operatore del centralino della polizia, alla quale il piccolo ha spiegato il tutto. La donna che era con lui non era in grado di ricondurlo a casa. Il fatto si è verificato nella fattispecie a piazza della Commenda, nel cuore del centro storico del capoluogo ligure. Sembra che la mamma del bimbo non riuscisse nemmeno a stare in piedi.

E così quest’ultimo non ci ha pensato su due volte nel richiedere l’aiuto delle forze dell’ordine. Dopo pochi minuti sono arrivati gli agenti assieme ai medici del 118. Non era stato possibile rintracciare altri parenti dei due, così la donna è stata condotta in ospedale per un immediato ricovero, mentre suo figlio è stato trasferito in una comunità per minori. Sono anche stati allertati i servizi sociali e la Procura dei minori. Per l’incauta madre è in arrivo una denuncia per abbandono di minore. Sempre a causa dei fumi dell’alcol, qualche settimana fa era avvenuto un drammatico episodio in famiglia.

Fonte: direttanews.it

Potrebbero interessarti anche...