Fabrizio Bracconieri: “Bombardiamo le moschee e castriamo gli stupratori”

Fabrizio Bracconieri ha rilasciato delle parole molto forti in diretta a ‘La Zanzara’, la trasmissione radiofonica di Radio 24 condotta da Giuseppe Cruciani. L’attore ancora una volta esprime la propria opinione ribadendo di essere su posizioni per nulla moderate. Bracconieri, conosciuto per la sua recitazione in alcuni telefilm in voga negli anni ’80 e ’90 prima di finire nel cast della trasmissione di Rete 4 ‘Forum’ per diverse stagioni, già in passato si era lasciato andare a sfoghi per nulla concilianti che gli erano costati il ban, ovvero la sospensione temporanea dai social network. 

Era capitato nei mesi scorsi, quando Fabrizio Bracconieri aveva offeso senza mezze parole l’ex ministro Cecile Kyenge. E stavolta Bracconieri si lascia andare ad un auspicio che ha fatto discutere: “Voglio che si crei una grande coalizione nera con Forza Nuova, Casa Pound e tutti gli altri movimenti di estrema destra. Sarebbe una cosa magnifica, solo in questo modo riusciremo a depurare l’Italia ed a fare piazza pulita di tutti quelli che non hanno l’autorizzazione per restare a casa nostra”.

Fabrizio Bracconieri senza freni: “Castriamo i maniaci sessuali e bombardiamo le moschee”
Poi arriva l’attacco mirato: “Cacciamo via tutti i musulmani”. E non solo: “Anche gli italiani che si sono convertiti vanno scacciati, e le moschee vanno bombardate e rase al suolo, esattamente come fanno loro con le chiese cristiane. Al loro poste alziamo delle carceri, ma che siano fatte bene”. Fabrizio Bracconieri non si ferma: “Loro ci tagliano le teste e buttano sotto la gente con i furgoni.

Allora non devono stare in mezzo a loro, rimandiamoli da dove ca**o sono venuti, liberiamoci di questa mer**. Il Corano è un libro scritto da dementi, se lo apri leggi che puoi accoppiarti con i bambini e con gli animali”. Infine sull’episodio degli stupri perpetrati dal giovane rom Mario Seferovic assieme ad un suo complice, Fabrizio Bracconieri afferma: “In Romania gente così viene cacciata, dobbiamo farlo anche noi. Via gli incivili, via quelli che trasgrediscono la legge, ci vuole la castrazione chimica per chi fa queste cose, anche se è italiano”.

Fonte: Direttanews.it

Potrebbero interessarti anche...