IL VESCOVO AFRICANO: “AL POSTO CHE ANDARE IN EUROPA A FARE I DISOCCUPATI, RIMANETE IN AFRICA E COSTRUITE UN MONDO MIGLIORE”

Mentre la Cei promuove l’accoglienza, monsignor Nicolas Djomo (Congo) chiede ai migranti che sognano “impieghi inesistenti in Europa” di non lasciare il continente africano

“Perché andate in Europa per rimanere disoccupati? Rimanete in Africa e costruite un futuro migliore per la vostra terra”.

A dirlo non è un europeo, ma Nicolas Djomo, vescovo di Tshumbe e presidente della Conferenza Episcopale del Congo. Tshumbe, nell’invito ai suoi connazionali a non partire non parla di razzismo, anzi. Parla di un’Europa che è sì accogliente nei confronti degli immigrati, ma che poi non è in grado di garantire loro le necessarie condizioni per vivere. In pratica, l’Occidente viene addirittura visto come l’illusione di un’aspettativa di vita che sarà disattesa nella realtà.

Per questo meglio rimanere in Africa: “Utilizzate i vostri talenti e le altre risorse a vostra disposizione per rinnovare e trasformare il nostro continente e per la promozione della giustizia, della pace e della riconciliazione durature in Africa. Voi siete il tesoro dell’Africa. La Chiesa conta su di voi, il vostro continente ha bisogno di voi”.

 

www.jedanews.it

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: