Emma Bonino: “Gli italiani hanno bisogno degli stranieri”. Poi insiste: “Permessi a 500mila irregolari”

La delirante Emma Bonino tira dritto con l’agenda politica scritta da George Soros e insiste con ius soli e  con fake news sull’immigrazione: “Gli italiani hanno bisogno degli stranieri”. Poi il piano suicida per l’Italia: “Permessi di soggiorno per 500mila irregolari”. 

 

Dopo aver messo a punto un piano per dare permessi di soggiorno temporanei a 500mila irregolari, la leader di +Europa torna a sostenere che gli stranieri siano indispensabili agli italiani.

“800mila famiglie italiane hanno una colf, nessuna di queste italiana: sono 800 mila famiglie che vivono con immigrati”, dice la Bonino a Tagadà, “Possiamo parlare di tutti gli agricoltori: se non ci fossero immigrati nessuno raccoglierebbe i pomodori, le olive… Quello che da più fastidio sono 500mila irregolari che non possono lavorare, passando giornate a non fare niente, e quindi o lavorano in nero per imprenditori italiani o colludono con una parte di criminalità. Un modo per superare questo è legalizzare quelli che lavorano in nero. Lo ha fatto il governo di destra con la sanatoria del 2002. Noi portiamo la proposta della legalizzazione di chi è integrato di chi ha un lavoro e per lo sveltimento delle procedure. Ma già 900 mila persone sul territorio italiano sono state regolarizzate. Se non ci fossero gli imprenditori della paura quel numero” di italiani che pensano che i migranti siano un problema “sarebbe ridotto. È un problema governabile. Quando senti un esponente politico, Berlusconi, che dice che 500 immigrati clandestini sono tutti criminali…I figli degli immigrati sono 800 mila e senza di loro 68 mila insegnanti non lavorerebbero“.

Con fonte Il Giornale

Potrebbero interessarti anche...