Cremona, gambiano assalta auto della polizia: “Siete razzisti”

Il boldrinismo comincia a dare i primi risultati. Al grido di “Siete razzisti” un gambiano si è scagliato, mercoledì 17 gennaio, contro una volante della polizia che stava procedendo ad un normale controllo in piazza dei Magazzini Generali.

L’uomo ha iniziato ad insultare gli agenti della squadra volante, diretti dal Commissario Capo Pietro Nen, accusandoli di razzismo. In evidente stato di psicosi, è risultato privo di documenti e ha rifiutato di fornire le proprie generalità. Gli uomini in divisa hanno proceduto, come previsto dalla legge, ad accompagnarlo in questura. Durante il tragitto, il fermato ha inveito contro gli operatori, sputato nella vettura d’istituto cercando, senza successo, di danneggiare l’autovettura.

“Una volta arrivato in Questura il soggetto ha posto resistenza nei confronti degli uomini della volante, rendendo di fatto impossibile la propria identificazione. Al fine di placare il soggetto è stato necessario chiamare i medici del 118 che hanno provveduto a sedare l’individuo e ad accompagnarlo in ospedale per effettuare le opportune visite psichiatriche. L’uomo è nativo del Gambia, circa trentenne e residente a Cremona; nullafacente”, scrive La Provincia di Cremona.

L’immigrato si era reso responsabile di episodi analoghi lo scorso 11 gennaio; adesso è stato denunciato in stato di libertà per i rifiuto d’indicazioni sulla propria identità personale e resistenza a pubblico ufficiale.

 

http://www.ilpopulista.it/

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: