Asilo degli orrori a Vercelli, arrestate tre maestre: come riducevano i bambini

Urla, sberle, tirate di orecchie. E poi strattoni, spinte violente, trascinamenti per terra. A subire queste violenze erano i bambini di un asilo di Vercelli, tra i tre e i cinque anni. La polizia ha eseguito tre misure cautelari di arresti domiciliari a carico di tre maestre di una scuola per l’infanzia di Vercelli per il reato di maltrattamenti nei confronti di bambini.

Durante l’attività investigativa sarebbero stati riscontrati 52 episodi. Oltre ai maltrattamenti fisici, si sarebbero registrati parecchie vessazioni psicologiche. Le tre maestre, da quanto si è potuto constatare, avevano generato uno stato di terrore all’interno delle classi con urla terrificanti, punizioni spropositate e umiliazioni di vario genere.

FONTE QUI

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.