Ora si fa sul serio: lanciata la raccolta firme contro lo Ius Soli! I dettagli di un piano ben elaborato!

 

Si lotta per lo Ius Soli. Se da un lato, infatti, si vede la sinistra più determinata degli ultimi anni a far approvare la legge prima della fine della legislatura, dall’altra c’è la destra che si oppone con altrettanta determinazione.

Dopo Fratelli d’Italia, infatti, anche la Lega ha lanciato una raccolta firme contro la legge sulla cittadinanza degli immigrati, per la quale il governo pensa alla fiducia.

Ecco qualche dettaglio sull’iniziativa del Carroccio, fissata per sabato 2 e domenica 3 Dicembre, fornita dallo stesso leader: “Siamo pronti a ogni forma di protesta pacifica e legale per fermare la legge voluta da Pd e governo”.

Ha poi aggiunto: “In questi due giorni, che vedranno il movimento impegnato in oltre mille piazze, saranno raccolte le firme contro l’approvazione del testo sullo Ius soli al momento fermo in Parlamento”.

Per Salvini, quella citata, sarà una “grande mobilitazione”, pertanto si augura che tutte le forze sociali e politiche della stessa loro idea, condividano e partecipino al progetto.

Chiaramente il timore che venga approvata c’è, quindi Salvini ha pensato anche a questa ipotesi e alla contromossa: “siamo pronti, dal giorno dopo, a raccogliere le firme per cancellarla con un referendum. E una volta al governo l’aboliremmo proprio come l’altra grande ingiustizia che è la legge Fornero”.

E voi… da che parte state?

Fonte: Secolo d’Italia

Foto credit: Il fatto quotidiano

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.