Riina, lo strazio in diretta di Rita Dalla Chiesa: “Lui è morto a 87 anni, mio padre…”. Il dramma in una frase

 

C’è anche Rita Dalla Chiesa tra le vittime di Totò Riina. Dal boss di Cosa Nostra, appena scomparso, era partito l’ordine di uccidere nel 1982 il generale Carlo Alberto Dalla Chiesa, padre della ex conduttrice di Forum e nemico numero uno della mafia. “Sto parlando sull’onda dell’emozione perché c’è emozione, ma devo dire che questa non è una morte consolatoria”, è il commento a caldo di Rita a Mattino Cinque. “La sua morte è arrivata a 87 anni mentre gli uomini dello Stato che ha ucciso erano tutti uomini che nella loro vita non hanno potuto proseguire nei loro affetti, nei loro interessi, nello stare vicini a mogli, figli e nipoti – continua Dalla Chiesa -, la prima cosa che mi è venuta in mente è che quest’uomo ha costruito un potere che non gli servirà più. Il mio dolore è banale da descrivere, ma è lo stesso che hanno provato i Falcone, i Borsellino, è lo stesso che ha provato Rosaria (Costa, moglie dell’agente Vito Schifani, ndr) quando in chiesa diceva non cambiano, e aveva ragione, ogni volta che io vedo quelle lacrime piango”.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: